Cronaca

Fucilate a Capodanno, s’indaga sui vicini del ferito

AVELLINO. Si indaga per scoprire chi nella notte di Capodanno ha ferito B.M., il 35enne che è stato colpito da alcune fucilate mentre stava festeggiando il nuovo anno con i suoi familiari all’esterno di un’abitazione in contrada Sant’Eustachio ad Avellino. La raffica di pallini che ha colpito il ragazzo alla schiena proveniva da un fucile da caccia. Proseguono le indagini per capire chi abbia esploso quei colpi, al momento gli inquirenti sosterrebbero che non si tratta di un azione dolosa ai danni del ragazzo ma di colpi accidentali. Ieri mattina gli agenti della questura avrebbero ascoltato i residenti della zona, molti dei quali però avrebbero festeggiato il capodanno fuori e non possono essere di aiuto alle indagini. Intanto, come riportato dal quotidiano Il Mattino, i poliziotti stanno effettuando delle verifiche per capire chi tra i residenti della contrada scenario dell’incidente, sia in possesso del porto d’armi uso caccia in modo da restringere il cerchio.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto