Cronaca

Autovelox sulla Variante 7bis: scattano i ricorsi

ATRIPALDA. Dopo la prima settimana di agosto arrivano i primi tre ricorsi contro le sanzioni relative a infrazioni segnalate dall’autovelox installato lungo la Variante 7bis, nel territorio del Comune di Atripalda.

Si tratta di multe da 185 euro e tre punti di decurtazione sulla patente.

I ricorsi

L’avvocato Ciro Aquino ha depositato presso il Giudice di Pace di Avellino i ricorsi, che si aggiungono a quelli dei giorni scorsi.

“Contestiamo, rifacendoci alla Direttiva Minniti del 21 luglio 2017, le modalità di collocazione ed uso dei dispositivi o mezzi tecnici di controllo delle violazione delle norme del codice della strada e sulla notifica delle contravvenzioni che avvengono con una società privata di Bologna e non quella di Atripalda violando così una serie di norme”.

“L’apparecchiatura – specifica inoltre l’avvocato – dovrebbe essere sottoposta a periodiche verifiche atteso che anche gli agenti atmosferici ne potrebbero compromettere il perfetto funzionamento”.

La postazione di rilevazione automatica della velocità sulla Strada statale 7 bis è attiva dallo scorso 16 giugno.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button