Inchiesta

Caso Mancini, doppio tavolo per il futuro del Liceo

AVELLINO. Previsti per questa mattina due appuntamenti per risolvere il caso Mancini: un tavolo istituzionale in Prefettura e una riunione in Provincia con le aziende di trasporto.

Nella mattinata di oggi, il prefetto Maria Tirone incontrerà il consigliere provinciale all’Edilizia scolastica Girolamo Giaquinto, l’assessore regionale Lucia Fortini, il sindaco Paolo Foti,la preside dell’Istituto Nicolina Silvana Agnes, il provveditore Rosa Grano e il presidente del Consiglio d’istituto Luigi Melone per un confronto sulle soluzioni previste per il caso del Liceo Scientifico. Negli uffici della Provincia, invece, la delegata Enza Ambrosone i gestori degli autobus che collegano Avellino a tutta la provincia irpina, per cercare di rimodulare le corse, tenendo presente i nuovi orari di entrata e di uscita degli alunni del Liceo Mancini.

«Per affrontare un periodo così complicato– afferma il consigliere provinciale all’Edilizia scolastica Girolamo Giaquinto, al quotidiano Il Mattino– serve la giusta serenità. Basta diffidenze che ingenerano solo incomprensioni, recuperiamo le rispettive funzioni per dare una prospettiva al Mancini ».

Articoli correlati

Back to top button