Politica

Rifiuti speciali smaltiti in un’area privata, quattro denunce

NUSCO. Rifiuti speciali smaltiti in un’area privata, quattro persone denunciate dai Carabinieri. Anziché portare i rifiuti in discarica li avevano trasportati e sversati in un fondo privato, ma sono stati scoperti.

Rifiuti speciali smaltiti in un’area privata, denunciate quattro persone

I Carabinieri da tempo monitoravano un insolito deposito di materiale di risulta (costituito principalmente da cumuli di asfalto, cemento e ghiaia) all’interno di un fondo privato in agro del Comune di Nusco.

L’attività svolta dai militari dell’Arma ha permesso di deferite alla Procura della Repubblica di Avellino quattro persone, ritenute responsabili di violazione di Norme in Materia Ambientale di cui al Decreto Legislativo 152/2006, in particolare dell’art. 256 (Attività di gestione di rifiuti non autorizzata) e art. 192 (Divieto di abbandono).

Nello specifico, l’indagine permetteva di far emergere responsabilità a carico di tre soggetti che, a vario titolo, con il consenso del proprietario del terreno, in assenza delle prescritte autorizzazioni, avevano smaltito il materiale proveniente da lavori di scavo del manto stradale.

L’area oggetto della indebita condotta è stata posta sotto sequestro.

Articoli correlati

Back to top button