Cronaca

Gesto di stizza e polpaccio squarciato, Laverone in ospedale

AVELLINO. Sarebbe bastato mantenere la calma – forse anche in campo – per evitare la sciagurata situazione in cui si è lanciato. Lorenzo Laverone ha invece lasciato che la rabbia prendesse il sopravvento e, al termine della partita, pare abbia dato un calcio ad una vetrata che separa il sottopassaggio dagli spogliatoi.
Il prevedibile epilogo non è dei migliori. La vetrata è finita in frantumi e il polpaccio destro del calciatore non è rimasto indenne. Una ferita profonda che ha richiesto il pronto intervento dei sanitari del 118. Il ragazzo, sanguinante e ancor più arrabbiato, è stato trasferito al più vicino ospedale, il Moscati. Molto probabilmente se la caverà con qualche punto di sutura.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button