Cronaca

Coronavirus, al Moscati di Avellino il primo paziente covid curato con il plasma

Coronavirus, al Moscati di Avellino c’è il primo paziente affetto da covid curato con il plasma dei guariti, secondo il protocollo in uso all’ospedale di Pavia. Il trattamento verrà eseguito su Carmine Sanseverino, il medico ricoverato dal 13 aprile scorso.

Coronavirus, paziente covid curato con il plasma in Irpinia

Carmine Sanseverino è stato sottoposto al trattamento 4 giorni fa, nonostante questo protocollo venga utilizzato su pazienti per i quali la malattia non è ancora in uno stadio grave. Il trattamento è stato reso possibile grazie alla donazione di un altro dipendente del Moscati guarito dall’infezione.

La banca del plasma

La cura potrebbe essere ripetuta anche su altri pabzienti nei prossimi giorni, e presto l’ospedale di Avellino potrebbe avere una sia banca del plasbma iperimmune.

La situazione in Irpinia

Ieri, intanto, dopo giorni di paura per il moltiplicarsi dei casi positivi, l’Irpinia ha tirato un sospiro di sollievo: ieri un solo tampone positivi e il presidio covid di Avellino, da circa una settimana, è quasi libero. Dei 52 posti disponibili, meno di 10 sono occupati, per i pazienti rimasti si attende l’esito dell’ultimo tampone che ne attesti la definitiva guarigione.

 

Emanuela Dente

Personalità eccentrica e geniale, e giornalista attenta e scrupolosa. La sua innata curiosità le consente di vivere ogni esperienza in pieno, acquisendo conoscenze e capacità molto rapidamente. La sua vita è una grande avventura. La sua passione è un dono immenso

Articoli correlati

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto