Lavoro

Atripalda, al via il concorso per un posto nella Polizia Municipale

Concorso per la Polizia Municipale, ecco il bando. Il Comune di Atripalda (AV) ha indetto una selezione pubblica per la copertura, mediante mobilità volontaria esterna, ai sensi dell’art. 30 del decreto legislativo n. 165/2001, di un posto di agente di polizia municipale e locale, categoria giuridica C1. Il termine per la presentazione delle domande scade perentoriamente entro le ore 12,00 del trentesimo giorno successivo.

Concorso per la Polizia Municipale

Possono presentare istanza di ammissione alle distinte selezioni i dipendenti di una delle amministrazioni pubbliche di cui all’elenco ricognitivo formato dall’Istat ai sensi dell’art. 1, comma 2, della legge 31 dicembre 2009, n. 196, come sostituito dall’art. 5, comma 7, del decreto legge 2 marzo 2012, n. 16, convertito, con modificazioni, dalla legge 26 aprile 2012, n. 44, in costanza di rapporto di lavoro a tempo indeterminate, ancorché in aspettativa senza assegni, che rivestano la qualifica del posto a selezione e siano in possesso del requisito del titolo di studio richiesto per l’accesso dall’esterno, e precisamente il profilo professionale di Agente di polizia municipale e locale, in possesso del Diploma di maturità.

In ambito di equiparazione dei diplomi di laurea con le lauree specialistiche e magistrale dell’attuale ordinamento, trova applicazione il decreto ministeriale del 9 luglio 2009. I predetti requisiti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine per la presentazione della domanda di ammissione.

Nel caso di qualifica non esattamente corrispondente a quella per la quale si chiede la mobilita, l’eventuale equivalenza sara determinata tenendo conto delle declaratorie di categoria di cui al C.C.N.L. di comparto del 31 marzo 1999 e altresì, per le domande prodotte da dipendenti di comparti diversi da quello oggi definito “Futvzioni locali”, delle declaratorie di categoria dei rispettivi comparti.

Non saranno prese in considerazione le domande per le quali non sussista o non possa essere determinata la predetta corrispondenza, restando esclusa l’ammissione alla selezione per profili professionali compatibili con quello rivestito nell’ente di provenienza ma diversi da quelli indicati nella domanda.

Dove spedire la domanda

La domanda di ammissione, redatta in carta semplice, deve essere indirizzata a “Comune di Atripalda – Piazza Municipio 1 – 83042 AtripaldaEssa pub essere prodotta mediante: l.a) presentazione diretta all’Ufficio protocollo del Comune, l.b) raccomandata postale con avviso di ricevimento, l.c) invio dalla propria casella PEC all’indirizzo comune.atripalda@legalmail.it.

Paolo Siotto

Giornalista pubblicista dal 2015, collabora per l'Occhio da giugno 2019 dopo diverse esperienze con testate locali tra cui il quotidiano Metropolis. Redattore per SalernitanaNews, nel tempo libero ama dedicarsi alla buona musica.

Articoli correlati

Back to top button