Cronaca

Sul camper con armi, droga e taser: turista in manette

AVELLA. Detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e porto abusivo di armi: sono questi i reati che hanno portato dall’arresto di un 45enne della provincia di Pavia, già gravato da precedenti di polizia.

Sul camper con armi, droga e taser: turista in manette

A sorprenderlo sono stati i Carabinieri della Stazione di Avella che in tarda serata, nell’ambito di un servizio perlustrativo disposto dal Comando Provinciale di Avellino e finalizzato a garantire sicurezza e rispetto della legalità, hanno proceduto al controllo di un camper, parcheggiato nei pressi della stazione ferroviaria di Avella, con a bordo il 45enne.

Insospettiti dall’inspiegabile nervosismo manifestato dal predetto, i Carabinieri hanno approfondito l’accertamento, ispezionando il veicolo. E all’esito della perquisizione, gli operanti hanno rinvenuto una cinquantina di grammi di marijuana, due grinder, due bilancini di precisione, un coltello a serramanico con lama acuminata, uno spray al peperoncino nonché un potente “taser”, comunemente noto come “dissuasore elettrico”.

Si tratta di un dispositivo altamente offensivo, di vietata vendita sul territorio nazionale, capace di sviluppare scariche elettriche in grado di stordire ed immobilizzare una persona: se usata contro soggetti sofferenti di patologia cardiache o respiratorie, può essere letale.

L’arresto

Il 45enne, inchiodato alle proprie responsabilità da tutte le evidenze emerse, è stato quindi dichiarato in stato di arresto.

Dopo le formalità di rito espletate in Caserma, l’arrestato è stato condotto presso la Casa Circondariale di Bellizzi Irpino, a disposizione della Procura della Repubblica di Avellino.

Sia la sostanza stupefacente che le armi sono state sottoposte a sequestro.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button