Cronaca

Cadavere abbandonato in strada: il gip ha convalidato il fermo di Pierina Gogliucci

Al termine dell’interrogatorio di oggi, il gip ha convalidato il fermo della 64enne Pierina Gogliucci, colpevole di aver abbandonato in strada il cadavere del convivente, Mario Castellano.

Cadavere abbandonato in strada: convalidato il fermo di Pierina Gogliucci

La donna, 64 anni, originaria di Gioi, in provincia di Salerno, ha spiegato le motivazioni del suo gesto, ma il suo racconto non convince del tutto, ed è per questo che il gip ha scelto di convalidare il fermo

Le ultime volontà

Secondo il suo racconto, la donna avrebbe agito in quel modo per esaudire l’ultimo desiderio di Mario Castellano, ovvero quello di essere portato all’ospedale di Benevento nel caso la sua salute fosse peggiorata. L’85enne, infatti, sarebbe stato curato più volte, in passato, presso il nosocomio sannira.

Il racconto

La 64enne nega ogni coinvolgimento nella morte dell’anziano, ma afferma che il motivo per cui non l’avrebbe spostato subito è perchè sentiva ancora la sua anima in casa. Poi, improvvisamente, avrebbe deciso di portarlo a Benevento, in auto, e lasciarlo li, dove poi è stato trovato.

La perizia

La difesa ha chiesto una perizia psichiatrica per la donna, oltre alla revoca della custodia cautelare, modificandola in un trattamento sanitario. Oggi alle 15.30 è prevista l’autopsia sul corpo dell’85enne

 

Emanuela Dente

Personalità eccentrica e geniale, e giornalista attenta e scrupolosa. La sua innata curiosità le consente di vivere ogni esperienza in pieno, acquisendo conoscenze e capacità molto rapidamente. La sua vita è una grande avventura. La sua passione è un dono immenso

Articoli correlati

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto