Cronaca

Avellino, migrante lasciato a piedi dal bus: scattano le indagini

Discriminazione shock ad Avellino, dove un ragazzo di colore è stato lasciato a piedi da un autobus. Una scena che evoca ricordi spiacevoli di qualche anno fa.

Discriminazione ad Avellino

Protagonista, un autista dell’Air Mobilità, alla guida della linea 2 che collega Atripalda con Avellino, che ha deciso  di negare a un ragazzo nigeriano di salire a bordo del mezzo pubblico nonostante il giovane fosse in possesso di un regolare biglietto, mostrato ripetutamente proprio su richiesta dell’autista.

I fatti

I fatti si sono verifiati alla fermata di via Francesco Tedesco. I controllori dopo aver identificato l’autobus (che era partito da Atripalda alle 8,45) e quindi anche il conducente hanno inviato una segnalazione di servizio agli uffici competenti descrivendo in modo dettagliato quanto successo.

Le indagini

Le scuse dell’Air arriveranno «se i fatti dovessero essere confermati». Il giorno dopo il grave episodio di discriminazione razziale – con protagonista un autista dell’Air Mobilità che ha negato a un ragazzo nigeriano di salire a bordo di un bus nonostante fosse in possesso del biglietto l’amministratore unico dell’azienda di trasporto, Alberto De Sio, assicura che sarà fatta chiarezza su quanto successo alla fermata di via Tedesco, dove Augustine Wisdom, un ventunenne africano, stava aspettando il bus della per raggiungere Piazza Kennedy.

Articoli correlati

Back to top button