Cronaca

“Insultato al bar perché gay”, lo sfogo social di Giuseppe

Ariano Irpino, insulti omofobi al bar: il caso di Giuseppe, 17enne di Grottaminarda insultato e deriso in un bar

Polemica ad Ariano Irpino per i presunti insulti omofobi all’indirizzo di Giuseppe un 17enne di Grottaminarda molto noto sui social non solo per le sue capacità da make-up artist, ma anche per il suo impegno nella lotta alla sensibilizzazione in difesa della cultura LGBT.

Ariano Irpino, insulti omofobi al bar: lo sfogo di Giuseppe

“É assurdo che nel 2021 io debba ritornare a casa perché in un bar trovo un’orda di ragazzi che mi minaccia, mi insulta, mi urla dietro e mi tira palline di carta in faccia” è lo sfogo affidato ai social da Giuseppe. I fatti risalgono al tardo pomeriggio di domenica 13 giugno quando Giuseppe, in compagnia di alcuni amici, si è recato in un bar di piazza Mazzini per trascorrere a serata. Al loro ingresso, sono subito partiti gli insulti da parte di alcuni ragazzi tra i 15 ed i 19 anni come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino.

Gli insulti

Tra gli insulti rivolti a Giuseppe, parole come “frocio” “ricchione” o frasi del tipo: “Hai il pantalone sporco, ti sei c…to sotto” per la fantasia camouflage dei pantaloni indossati da Giuseppe. Non contenti, i giovani hanno iniziato a lanciare palline di carta all’indirizzo di Giuseppe e delle sue amiche.

La rabbia social

“Quello che è successo a Narcissusvain (il nome ‘social’ di Giuseppe) è a dir poco assurdo – scrive una ragazza – ed è successo proprio ad Ariano. Mi vergogno di essere concittadina di questa massa misogina, omofoba. Nel 2021 il fatto che accadano queste cose mi fa pensare quanto siamo arretrati e privi di umanità. Che tristezza”. 

Tra le attestazioni di solidarietà la telefonata della Consigliera comunale di Ariano, Laura Cervinaro, che ha preso le distanze dal comportamento di quei ragazzi ed ha chiesto a Giuseppe di incontrarsi per un caffè per potergli esprimere in prima persona la sua vicinanza e quella dell’Amministrazione.

Articoli correlati

Back to top button