Cronaca

Sequestra e minaccia coetaneo: arriva la condanna

AVELLINO. Aveva sequestrato e minacciato un coetaneo di Altavilla Irpina e oggi arriva la condanna nei confronti del 19enne avellinese, autore del reato. I fatti si sono svolti lo scorso febbraio.

Sequestra e minaccia coetaneo: arriva la condanna

Il giovane è stato condannato a quattro anni di reclusione per sequestro di persona, tentata estorsione, rapina pluriaggravata e detenzione ai fini dello spaccio di stupefacenti, dal gup del Tribunale di Avellino, Paolo Cassano.

Si aggiunge l’interdizione ai pubblici uffici per cinque anni, una multa di 1400 euro e le spese per le parti civili rappresentate dagli avvocati Napolillo e Imbimbo. Il 19enne potrà però prendere parte alle lezioni scolastiche. L’accusa per droga, invece, è stata ritenuta di lieve entità.

Inizialmente il pm della Procura della Repubblica di Avellino, Massimo Del Mauro, aveva chiesto cinque anni e otto mesi di reclusione.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button