Cronaca

Ritorno in classe, scuola di Avellino divide gli allievi in “bravi” e “meno bravi”

In una scuola di Avellino il ritorno in classe sarà contingentato in base ai votiÈ la curiosa, quanto clamorosa, decisione del V Circolo Didattico “Giovanni Palatucci”. Una decisione non ancora effettiva considerando che in tutta la Campania le scuole non riapriranno prima del 24 settembre.

Scuola, ad Avellino il ritorno in classe in base ai voti

La circolare spiega che, al fine di garantire il distanziamento in virtù delle normative anti Covid, viene indicato come criterio “voto medio riportato nel 1° quadrimestre e per sesso”. Ci sono però alcune “eccezioni” in caso di gemelli (resteranno assieme), mentre i diversamente abili resteranno nel primo gruppo in ogni caso come riportato da Fanpage.


ritorno-scuola-avellino-alunni-divisi-voti


La denuncia

Franco Fiordellisi, Segretario generale della Camera del Lavoro Territoriale della Cgil di Avellino, ha commentato su Facebook: ” “Criterio omogeneo di cosa? Ora con i voti, e domani di cosa? Nella scuola pubblica il valore dell’alterità delle differenze viene stracciato”.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Articoli correlati

Back to top button