Curiosità

Niente Befana per gli inglesi: ecco cosa festeggiano il 6 gennaio

CURIOSITÀ. L’Epifania è una festa religiosa ma se in Italia è anche una festività laica, per il Regno Unito non è così. Infatti gli anglofoni il sei gennaio vanno a scuola regolarmente ed è lavorativo.

Niente calze, niente donne anziane sulla scopa, niente carbone. L’Epifania, che è ben altro dalla ‘Befana’, è una ricorrenza religiosa. La ‘Befana’ è una tradizione tutta italiana, nata in alcune regioni del Centro Italia e poi diffusasi in tutta la penisola.

 

Befana o Epifania?

 

Il nome della Befana deriva da una corruzione del termine Epifania, e la sua origine è frutto della commistione tra i riti propiziatori pagani degli antichi Romani che celebravano la dodicesima notte dopo il solstizio invernale e la cultura cristiana, in cui si fa memoria della visita dei Re Magi al nascituro Gesù Cristo.

 

In Inghilterra? Niente Befana ma ‘festa della Dodicesima notte’

 

La tradizione anglosassone riprende una festa pagana di mezzo inverno, la Dodicesima notte (The Twelfth Night). In tutto il Regno Unito si festeggia con riproduzione della commedia di Shakespeare, La Dodicesima Notte, con la rappresentazione di personaggi del folklore inglese, come l’Holly Man, un folletto verde ornato di foglie d’agrifoglio e fiori.

Dolce tipico della tradizione è il Twelfth Night Cake, leccornia farcita con mandorle e canditi. All’interno sono cotti un fagiolo e un pisello per indicare, in chi li troveranno, il re e la regina della festa.
Di corredo a questo dolce, è tipica una bevanda calda e alcolica denominata Wassail. 

Articoli correlati

Back to top button