Avella, armi non dichiarate: 70enne denunciato alla Procura della Repubblica di Avellino

Carabinieri-Comando-Stazione

Denuncia ai danni di una persona di 70 anni residente ad Avella, per possesso di armi e munizioni senza le relative dichiarazioni

I militari della Stazione di Avella hanno esposto denuncia alla Procura della Repubblica di Avellino ad una persona di 70 anni ritenuta responsabile di detenzione illegale di due pistole e munizioni, il tutto ereditato e non dichiarato ai Carabinieri della locale Stazione.

Detenzione illegale di pistole e munizioni

Stando a quanto riportano le indiscrezioni, l’azione dell’Arma si è svolta nell’ambito dei servizi finalizzati al controllo del rispetto della normativa in materia di armi e munizioni. tale operazione ha portato alla denuncia ai danni di un 70enne residente ad Avella, per possesso di armi e munizioni senza le relative dichiarazioni.

Le armi e le munizioni sono state in seguito sottoposte a sequestro. I controlli dei Carabinieri del rispetto delle normative vigenti in materia di armi e munizioni continueranno ininterrottamente in tutta l’Irpinia.

TAG