Cronaca

Montoro, uccise e seppellì la sorella 18enne: ritrovato a Mercato San Severino

Dopo l’omicidio della sorella, un uomo di Montoro fu condannato a 18 anni di reclusione per aver assassinato, nel 1997, la sorella di soli 18 anni. L’uomo poi nascose il cadavere della giovane seppellendola.

Omicidio della sorella, scappato il killer di Montoro

Da diversi giorni – come scrive ZON – il 53enne Alfonso D’Aponte aveva fatto perdere le sue tracce dopo essersi allontanato dalla casa di lavoro della sezione circondariale di Vasto, in seguito ad un permesso premio.

Il ritrovamento

I carabinieri della compagnia di Mercato San Severino, agli ordini del Maggiore Cisternino, lo hanno ritrovato nel comune in provincia di Salerno. In un container utilizzato dall’uomo inoltre sono stati rinvenuti 15 proiettili di una calibro 38.

 

 

Paolo Siotto

Giornalista pubblicista dal 2015, collabora per l'Occhio da giugno 2019 dopo diverse esperienze con testate locali tra cui il quotidiano Metropolis. Redattore per SalernitanaNews, nel tempo libero ama dedicarsi alla buona musica.

Articoli correlati

Back to top button