Cronaca

Strage di cani ad Avellino: partono le indagini

AVELLINO. Partono le indagini relative alla strage dei cani nel capoluogo irpino, segnalata il mese scorso da alcuni residenti di contrada Chiaire.

Esche avvelenate ad Avellino, l’ordinanza del sindaco

Sull’albo pretorio del sito del Comune di Avellino è stata pubblicata l‘ordinanza n.366 firmata dal sindaco Vincenzo Ciampi, in cui si legge: “Visto il fax in data 17 luglio 2018 con il quale l’Istituto Zooprofilattico del Mezzogiorno – sezione Avellino – segnalava anche a quest’ente gli esiti degli esami autoptici eseguiti su richiesta di alcuni abitanti di contrada Chiaire a seguito della morte dei propri animali di affezione (…) ordina al Comando di Polizia Locale di avviare un’indagine e predisporre apposita cartellonistica indicante la sospetta presenza di esche o bocconi avvelenati da apporre nell’area di Contrada Chiaire ed immediate vicinanze, al fine di allertare i residenti o coloro che vi dovessero transitare con animali domestici e provvedere ad intensificare i controlli nella zona al fine di scongiurare il ripetersi di simili atti trasgressivi”.

Potrebbe interessarti anche: POLPETTE AVVELENATE AD AVELLINO: È DI NUOVO ALLERTA

Articoli correlati

Back to top button