Cronaca

Ragazzo ucciso con un piede di porco: 27enne irpino condannato a 16 anni

Omicidio di Bagnara, arriva la condanna. I fatti risalgono allo scorso 16 dicembre nella frazione di Sant’Angelo Cupolo dove il 23enne ucraino Mjkhailo Prudjwus fu ucciso con un piede di porco da Antonio De Franco, 27enne di origini bulgare ma adottato da una famiglia di Chianche.

Omicidio di Bagnara, la condanna

Il gip Gelsomina Palmieri ha disposto il risarcimento dei danni oltre al pagamento di una provvisionale in favore delle parti civili. De Franco è stato condannato a 16 anni e venti giorni di reclusione.

FOTO DI REPERTORIO

Paolo Siotto

Giornalista pubblicista dal 2015, collabora per l'Occhio da giugno 2019 dopo diverse esperienze con testate locali tra cui il quotidiano Metropolis. Redattore per SalernitanaNews, nel tempo libero ama dedicarsi alla buona musica.

Articoli correlati

Back to top button