Cronaca

Omicidio Avellino: insulti e minacce sui social, chiusi i profili di Elena e Giovanni

I familiari dei due giovani hanno deciso di proteggerli dal fiume di odio del web

Minacce e insulti sui social a Elena Gioia e Giovanni Limata, i due fidanzati che hanno ucciso il padre di lei, Aldo Gioia, che si opponeva alla relazione. I familiari dei due giovani hanno deciso di chiudere i profili Facebook e Instagram per far cessare il fiume di odio generato sulle piattaforme per proteggere i due giovani.

Omicidio Aldo Gioia: chiusi i profili social dei due assassini

Sulla sua pagina Facebook di Elena, dove si definiva sweet but psycho, sono apparsi centinaia di insulti, la maggior parte dedicati al suo aspetto fisico. Vessazioni pesanti che hanno portato la madre Liana e la sorella Emilia ha disattivare il profilo cercando di proteggere Elena. Gli utenti social non hanno perdonato nemmeno Giovanni, e sotto ogni post sulla bacheca di Facebook hanno lasciato una valanga di insulti. Così la sorella di Giovanni, Jessica, ha chiesto silenzio e privacy nel rispetto del dolore delle famiglie coinvolte con una lettera.


Leggi anche:

Articoli correlati

Back to top button