Inchiesta

Noi con Salvini: «Guardie pagate come i galeotti»

AVELLINOCos’hanno in comune la polizia penitenziaria e i detenuti? Lo stipendio. Almeno stando a quanto riferisce Marco Pugliese coordinatore provinciale di Noi con Salvini Avellino che sottolinea: «Nella Polizia Penitenziaria lo stipendio netto è pari a € 1.200 al mese come a un detenuto che lavora».

Dopo l’incontro di Matteo Salvini con i vertici nazionali della polizia penitenziaria anche ad Avellino il movimento ha incontrato e ascoltato le esigenze sindacali della categoria. Nello specifico, Pugliese ha incontrato i vertici del Sappe (Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria) di Avellino. 

«Le difficoltà salariali delle forze di Polizia Penitenziarie sono notevoli, anche rispetto alla nostra qualità di lavoro – dichiara Attilio Russo , segretario provinciale Sappe – mancanza di un adeguamento del contratto nazionale di lavoro e pagamento degli straordinari; se poi il Governo aiuta e premia i detenuti che lavorano pagandoli quanto noi, allora è una beffa».

Articoli correlati

Back to top button