Cronaca

Mancano medici al Moscati di Avellino, stop di notte ai ricoveri in Pneumologia e Geriatria

"Il pronto soccorso della città ospedaliera è sempre più sovraffollato anche a causa della riduzione di posti letto"

Mancano i medici all’ospedale Moscati di Avellino: stop ai ricoveri, dalle 19 in poi, nei reparti di Geriatria e Pneumologia dell’Azienda ospedaliera Moscati di Avellino.

Moscati senza medici, stop di notte ai ricoveri in Pneumologia e Geriatria

Come riporta “Il Mattino”, con una disposizione, diffusa l’altra sera, il direttore medico di presidio, Vincenzo Castaldo, vieta ai sanitari del pronto soccorso di disporre trasferimenti nel Dipartimento medico dalla prima serata fino alle 14 del giorno dopo. “Il pronto soccorso della città ospedaliera è sempre più sovraffollato anche a causa della riduzione di posti letto in ambito medico ma la direzione medica di presidio decide di vietare i ricoveri dopo le 19”, commenta il segretario territoriale del Nursind Romina Iannuzzi.

Al Moscati sono stati attivati soltanto 12 posti letto di Geriatria anziché 24, il reparto di Malattie infettive è tuttora chiuso a causa della carenza di infettivologi, la pneumologia ha una disponibilità di soli 6 posti letto: “Questa riduzione di posti nel Dipartimento medico sta avendo come conseguenza il congestionamento del pronto soccorso che registra un quotidiano sovraffollamento”.

Fonte: Il Mattino

Articoli correlati

Back to top button