Cronaca

Monteforte Irpino, raid vandalico alla villa comunale di via Convento

Una decisione adottata di fronte alle continue lamentele

Monteforte Irpino, raid vandalico alla villa comunale di via Convento appena inaugurata ed il sindaco Giordano interviene con una stretta su tutti i parchi cittadini. Una decisione adottata di fronte alle continue lamentele da parte, soprattutto, di famiglie con bambini piccoli, spesso in pericolo per il mancato rispetto delle più elementari regole del vivere civile da parte di alcuni.

Raid vandalici a Monteforte Irpino

Come riporta “Il Mattino”, troppi e preoccupanti gli episodi denunciati con cadenza ormai quotidiana da cittadini che intendono vivere il parco come un luogo di ritrovo e relax. Strutture danneggiate, rifiuti abbandonati in maniera indiscriminata e soprattutto mancanza di rispetto per la cosa pubblica e per le persone. Atteggiamenti ai quali l’amministrazione comunale intende porre un freno.

Di qui la decisione del primo cittadino, Costantino Giordano, di disciplinare l’accesso e le modalità di fruizione del polmone verde di via Convento ma anche del Parco degli Argonauti alla frazione Alvanella, uno spazio più piccolo ma che a breve vedrà estendersi la sua superficie.

Da ieri, stop all’ingresso nei parchi con biciclette e monopattini, anche se condotti a mano e divieto di giochi che possano arrecare disturbo alla quiete, compresi quelli con il pallone. Non sarà consentito l’ingresso ai cani, anche se tenuti a guinzaglio, per i quali saranno previsti altri spazi.

Fonte: Il Mattino

Articoli correlati

Back to top button