Cronaca

Ruba decine di batterie esauste, 60enne napoletano nei guai

Lioni, batterie esauste rubate: nei guai 60enne del Napoletano. Quelle batterie facevano gola perché contenenti piombo

Batterie esauste rubate Lioni dove, a conclusione di un’attività investigativa, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Sant’Angelo dei Lombardi hanno denunciato un 60enne della provincia di Napoli, ritenuto responsabile del reato di “Furto aggravato”.

Lioni, batterie esauste rubate: 60enne nei guai

Il furto è stato compiuto ai danni di un negozio di autoricambi di Lioni: dall’apposito vano regolarmente chiuso, retrostante all’esercizio commerciale, il malfattore ha trafugato, in più occasioni, decine di batterie esauste per veicoli, che erano in attesa di essere smaltite.

Quelle batterie facevano gola perché contenenti piombo: le stesse, qualora immesse sul mercato clandestino del metallo, avrebbero fruttato un profitto di circa 2mila Euro. L’identificazione del presunto malfattore è stata resa possibile grazie allo sviluppo delle immagini riprese dalle telecamere di videosorveglianza.

Alla luce dei probanti elementi raccolti, il 60enne è stato deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino.

Articoli correlati

Back to top button