Politica

Irpinia al voto, la raccolta firme di Potere al Popolo

AVELLINO. Raccolta firme per la lista alle prossime elezioni, la nota del coordinamento provinciale di Potere al Popolo: “Da sabato 20 fino al 29 gennaio, in Irpinia, raccoglieremo le firme per presentare la lista Potere al Popolo alle prossime elezioni nazionali. Sarà un’occasione per presentare nelle nostra città il nostro programma elettorale, per dire basta allo sfruttamento, alle ingiustizie, alla guerra tra poveri, ad un sistema che genera ricchezza per pochi e povertà per molti.
Per ricostruire un fronte di resistenza, dignità e organizzazione popolare. Mettiamoci la firma!

Ci sembra passato pochissimo tempo da quando l’Ex Opg – Je sò Pazzo di Napoli ha lanciato la sfida di costruire una lista nazionale per le elezioni del 4 Marzo. Tutte e tutti noi l’abbiamo accettata con grande entusiasmo e come noi migliaia di persone in tutta Italia. Da sud a nord oltre 150 assemblee territoriali hanno elaborato un progetto collettivo e scelto i loro candidati. Ora è il momento di raccogliere le firme necessarie per candidarsi ed è essenziale il contributo di tutte e tutti voi!”.

 

L’elenco delle piazze

 

Avellino: Sabato 20 Gennaio dalle 17 alle 20 – Corso Vittorio Emanuele;

Cesinali: Domenica 21 dalle 10 alle 12 – Viale Sabino Cocchia Martedì 23 Dalle 10:00 alle 12:30 – Piazza Municipio;

Villamaina: Mercoledì 24 dalle 9 alle 13 – Piazza Risorgimento, Zona Mercato;

Grottaminarda: Lunedì 22 dalle 9 alle 13 – Giardini De Curtis;

Mirabella Eclano:  Domenica 21 dalle 9 alle 13 – Piazza Padre Pio, Zona Mercato;

Montefusco: Domenica 21 dalle 10:00 alle 13 – Pizza Castello MELITO IRPINO, Domenica 21 dalle ore 10:00 alle 13:00 – Piazza Degli Eroi:

Calabritto: Venerdì 19 dalle 11:00 alle 13 – Piazza Matteotti AIELLO Mercoledì 24 dalle 10:00 alle 13:00 – Piazzale antistante il Municipio Venerdì 26 dalle 10:00 alle 13:00 – Piazzale antistante la Posta;

Potere al popolo comunica che l’elenco in costante aggiornamento è consultabile sulla pagina ufficiale di Facebook.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button