Cronaca

Trentenne scomparso in Irpinia, telefono localizzato nel Frusinate

Il telefono di Alfonso localizzato in Ciociaria

È giallo sulla scomparsa di Alfonso Gnerre, un 30enne originario di Santa Paolina, ma residente da qualche anno a Forino. Dallo scorso 31 luglio non si hanno più sue notizie. Il giovane è tra coloro che vennero ascoltati su un giro di usura nell’ambito dell’inchiesta sul Nuovo Clan Partenio. Il telefono cellulare di Alfonso ha agganciato una cella nel Frusinate.

Alfonso scomparso nel nulla: forse si trova nel Lazio

Come riporta “Il Mattino“, si apre una nuova pista investigativa, che porta fuori regione e arriva per il momento nel Lazio. Questo spingerebbe a pensare a un allontanamento volontario del giovane. Ma non si esclude che lo smartphone non sia più in suo possesso.

Il passato di Gnerre

Sul passato di Alfonso Gnerre stanno emergendo altre vicende. Un paio di anni fa sarebbe rimasto vittima di un brutale pestaggio a Tufo. Sarebbe stato addirittura legato e messo a testa in giù in un pozzo per spaventarlo. E pare che non sia la prima volta che decida di far perdere le proprie tracce.

Fonte: Il Mattino

Articoli correlati

Back to top button