Diventare arbitro è possibile: candidature aperte all’Aia Avellino

arbitro aia

Accesso gratuito a tutti gli stadi italiani, rimborso di 30 euro ogni partita arbitrata e corso ed esame totalmente gratuiti: essere arbitro è bellissimo

AVELLINO. Un’occasione straordinaria per i giovani dai 15 ai 35 anni che vogliano diventare arbitro di calcio. Le iscrizioni sono agli sgoccioli, bisognerà quindi sbrigarsi per non perdere questa opportunità. I ragazzi e le ragazze che vogliano partecipare al corso dovranno presentare la domanda presso la sede provinciale della Associazione italiana arbitri (Aia), in via Pironti 1b.

Il corso, gratuito, prevede un esame finale. Attraverso la prova finale si potrà assumere la qualifica di Arbitro Effettivo: accesso gratuito a tutti gli stadi di Italia e crediti formativi scolastici. Ciascuna partita arbitrata dà diritto ad un “compenso” (rimborso spese) che parte da 30 euro.

Per ulteriori informazioni, visitare la pagina Fb dell’Aia Avellino o chiamare l’ 0825 23362.

TAG