Cronaca

Assolto il ginecologo del Frangipane accusato di aver portato il contagio ad Ariano

L'uomo aveva accompagnato la moglie all'ospedale, senza passare per il triage

Assolto il ginecologo dell’ospedale Frangipane accusato di aver portato il contagio ad Ariano Irpino: l’uomo era arrivato all’ospedale insieme alla moglie, all’inizio di marzo, senza passare per la tenda del pre triage, allestita all’esterno. Anche se l’spisodio si era verificato in un momento in cui l’emergenza non era ancora entrata nel vivo, il pre triage davanti all’ospedale di Ariano era montato e funzionante, ma l’inchiesta ha appurato che la tenda non era aperta.

Covid ad Ariano Irpino: assolto il ginecologo del Frangipane

All’inizio di marzo, una donna di 59 anni era stata ricoverata al Frangipane dopo essere arrivata in ospedale senza rispettare i protocolli di sicurezza,nonostante la tenda del pre triage fosse già stata allestita. Ad accompagnarle la donna c’era il marito, ginecologo in servizio all’ospedale di Ariano. Dopo quell’episodio, l’ASL aveva contestato al medico di non aver rispettato le nuove procedure d’emergenza.

Inchiesta archiviata

L’Asl aveva chiesto la sospensione dal servizio per 6 mesi e la decurtazione dello stipendio. Il procedimento a carico del medico è stato archiviato, e sono state smentite tutte accuse finalizzate a demolire la sua credibilità, tra cui quella di aver saltato la fila del pretriage per accedere direttamente al pronto soccorso. Le indagini hanno appurato, in seguito, che la tenda del pre triage era chiusa.

La difesa

L’avvocato del ginecologo è riuscito a ricostruire la vicenda attraverso i tabulati telefonici, la prima telefonata alla Guardia Medica e la scheda del pronto soccorso.

 

Emanuela Dente

Personalità eccentrica e geniale, e giornalista attenta e scrupolosa. La sua innata curiosità le consente di vivere ogni esperienza in pieno, acquisendo conoscenze e capacità molto rapidamente. La sua vita è una grande avventura. La sua passione è un dono immenso

Articoli correlati

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto