Cronaca

Ariano Irpino covid free, ma adesso a fare paura è l’Alta Valle del Sabato

Torna l’incubo del coronavirus in Irpinia: non ci sono più contagiati ad Ariano, ma adesso l’attenzione è focalizzata sull’Alta Valle del Sabato, dove sono stati registrati 17 nuovi casi in soli 6 giorni. La situazione.

Coronavirus, Irpinia, 17 contagi in 6 giorni: la situazione

L’Irpinia è stata una delle zone più colpite dall’epidemia, con 626 casi di contagio registrati dall’inizio dell’emergenza, 17 solo negli ultimi 6 giorni, tutti concentrati nell’Alta Valle del Sabato, tra Serino, San Michele di Serino e Santa Lucia di Serino.

Buone notizie

Buone notizie, invece, dal Vallo di Lauro: sono tutti negativi i test a cui sono stati sottoposti i contatti riconducibili ai due romeni di Moschiano, risultati positivi, e alle due donne di Rotondi.

I contagiati

I positivi, ad eccezione di un cittadino di San Michele di Serino, provengono tutti dal Sud America, in particolare da Venezuela, Argentina e Repubblica Dominicana. I casi sarebbero tutti “contagi di ritorno”, dal momento che i positivi attuali sono tutti rientrati dal proprio Paese d’origine dove, presumubilmente, avrebbero contratto il virus.

Tutti in isolamento

Ad eccezione dei due ricoverati al Moscati, un 69enne venezuelano residente a Santa Lucia di Serino e un 71enne di San Michele di Serino, gli altri positivi sono tutti asintomatici o con lievi sintomi. Tutti loro sono in isolamento domiciliare.

Articoli correlati

Back to top button