Curiosità

Comprare casa ad Avellino nel post Covid: opportunità e criticità

Comprare casa è il sogno di tantissime persone. Per chi vive in Campania, farlo ad Avellino, può rivelarsi un’ottima scelta

Comprare casa è il sogno di tantissime persone. Per chi vive in Campania, farlo ad Avellino, città interessata da un’importante rinascita a seguito del terremoto del 1980 e con il vantaggio di essere vicina a Napoli e alla Costiera Amalfitana, può rivelarsi un’ottima scelta.

Approcciarsi ad essa implica, per forza di cose, un focus sia sulle opportunità, sia sulle criticità. Vediamo assieme come rapportarsi a entrambi gli aspetti.

Comprare casa ad Avellino: le opportunità del post Covid

Comprare casa ad Avellino nella fase post emergenziale che stiamo vivendo può rivelarsi una scelta azzeccata per diversi motivi. Uno di questi riguarda la possibilità di sfruttare il trend del South Working. Sono numerose le persone che, dopo aver passato anni e anni al Nord, con lo scoppio dell’emergenza sanitaria hanno deciso di tornare, anche dopo tanto tempo, nei loro luoghi di origine.

Il motivo? Una vita più a misura d’uomo e la possibilità, grazie ai contratti di home working e in generale ai costi più bassi, di dare spazio a una quotidianità all’insegna della qualità.

Per quanto riguarda la situazione attuale del mercato, guardando al centro storico si ha a che fare con quotazioni al metro quadro comprese tra i 1700 e i 2000 euro circa. Come muoversi nei casi in cui l’obiettivo è quello di risparmiare un po’? In questi frangenti, si può volgere lo sguardo verso le frazioni della città.

Nella zona vicina al monte Faliesi, rilievo dell’Appennino Campano che divide il Comune di Contrada da quello di Forino, si possono trovare interessanti opportunità a prezzi più bassi, con la possibilità anche di vivere una vita all’insegna della tranquillità e del contatto con la natura.

Mercato immobiliare ad Avellino: i problemi da risolvere

Come in tutti i casi, anche nell’analisi dello scenario immobiliare avellinese è necessario citare alcune problematiche. Sono diversi gli addetti ai lavori che lamentano la presenza in città di numerose opere edilizie incompiute. Queste ultime, secondo diverse voci autorevoli del settore immobiliare, rappresenterebbero un deterrente per chi vuole acquistare casa.

Da diverse parti è poi arrivata la richiesta di intervenire in maniera drastica la situazione di Via Francesco Tedesco, strada considerata il “biglietto da visita” del centro urbano.

Un altro problema non indifferente è l’alto numero di alloggi vuoti. Da non dimenticare è poi l’oggettiva incapacità – anche in questo caso, parliamo di una criticità segnalata da più parti – di soddisfare le richieste di alloggi da parte dell’utenza degli studenti universitari.

Da citare è infine la burocrazia che soffre il peso della mancata digitalizzazione, deficienza che, a detta di molti, scoraggerebbe i potenziali acquirenti di unità immobiliari in città.

Come muoversi per comprare casa ad Avellino

Chiarito il quadro, non resta che scoprire come muoversi a livello concreto se si ha intenzione di acquistare un immobile evitando brutte sorprese. La prima cosa da fare è selezionare attentamente le fonti degli annunci. Su un portale come ImmobiliOvunque nella sezione dedicata ad Avellino è per esempio possibile trovare solo annunci postati da agenzie (lo stesso vale ovviamente anche per le altre città).

Ciò implica la presenza, alla base, di una scrematura impensabile quando si ha a che fare con gli annunci scritti da privati che, con tutta la buona volontà, non soddisferanno mai i criteri di qualità messi in campo da chi lavora in ambito immobiliare.

Un altro consiglio prevede il fatto di riflettere, oltre che sul budget, sullo stile di vita che si conduce. Se si è alla ricerca di un quartiere adatto alle famiglie, va benissimo il già citato centro storico.

Concludiamo con un suggerimento valido sempre: darsi tempo. L’acquisto della casa è un passo speciale nella vita di chiunque ed è bene concretizzarlo trovando il giusto equilibrio tra cuore e testa.

Articoli correlati

Back to top button