Cronaca

Cervinara, negozio sequestrato dai carabinieri per violazioni in materia urbanistica

Un negozio di Cervinara è stato sequestrato dai carabinieri. I militari della Stazione Forestale di Cervinara hanno sequestrato una locale attività commerciale per violazioni in materia urbanistica in aree sottoposte a vincolo paesaggistico.

Cervinara, negozio sequestrato dai carabinieri

In particolare, i militari, coadiuvati dal personale dell’A.S.L. di Avellino, hanno denunciato il proprietario di un ristorante ed un libero professionista dell’avellinese, i quali in assenza di autorizzazione e con false attestazioni avrebbero proceduto all’abusiva realizzazione di opere edili in zona ricadente nel Parco Regionale del Partenio nonché all’illecita gestione di rifiuti, utilizzando una fossa settica sprovvista
dei previsti elaborati grafici
e collaudo ed hanno proceduto all’estrazione di acqua dalle
falde sotterranee in assenza di autorizzazione.

Titolari denunciati

Oltre al sequestro penale dell’azienda, i due soggetti sono stati denunciati in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino per falsità ideologica commessa dal privato in atto pubblico, abusivismo edilizio, gestione illecita di rifiuti e prelievo abusivo di acque pubbliche.

Paolo Siotto

Giornalista pubblicista dal 2015, collabora per l'Occhio da giugno 2019 dopo diverse esperienze con testate locali. È responsabile della redazione centrale del network giornalistico L'Occhio.

Articoli correlati

Back to top button