Inchiesta

Calcolo differenziata sul web, buona risposta dai Comuni irpini

È stato approvato dalla giunta regionale il nuovo metodo per il calcolo delle percentuali di raccolta differenziata attraverso il web. L’utilizzo del nuovo applicativo Orso (Osservatorio Rifiuti Sovra-regionale) è stato proposto dall’osservatorio regionale rifiuti presieduto dall’ex senatore irpino Enzo De Luca.

«L’introduzione dell’applicativo Orso e del nuovo metodo di calcolo della percentuale di raccolta differenziata – spiega l’ex senatore al quotidiano Il Mattino – consentirà di responsabilizzare le istituzioni territoriali sulla piena attuazione del Piano regionale di gestione del ciclo integrato dei rifiuti, alla Campania di allinearsi alla grande maggioranza delle Regioni italiane nelle procedure di raccolta ed elaborazione delle informazioni, e ai cittadini di ottenere garanzie sul controllo analitico della gestione ambientale, presupposto indispensabile per un efficace contrasto degli interessi criminali nel settore».

Diventa dunque obbligatorio per tutti i comuni della Campania il nuovo sistema unificato per il controllo e il monitoraggio del ciclo integrato. I diversi strumenti  in vigore fino a oggi per l’acquisizione dei dati vengono dunque sostituiti e unificati in un solo software. I dati raccolti, esclusivamente tramite il nuovo applicativo Orso, verranno verificati e validati all’Osservatorio, in collaborazione con l’Arpac (Agenzia regionale per la protezione ambientale).

Nelle scorse settimane, gli amministratori dei comuni interessati sono stati formati sul tema, si è registrata una buona risposta da parte delle amministrazioni della provincia di Avellino che si mostrano ben predisposte all’attuazione del nuovo strumento.

Articoli correlati

Back to top button