Cronaca

Bomba carta contro autovelox, interviene Asso-Consum

MONTORO. Il raid contro l’autovelox, fra Solofra e Montoro, ha praticamente distrutto il dispositivo di controllo della velocità installato qualche mese fa. L’Asso-Consum Avellino interviene sui fatti di cronaca per stigmatizzare questo atto vandalico, perpetrato per mano di qualche malvivente che forse ha pensato bene di farsi giustizia da solo.

Bomba carta contro autovelox, Asso-Consum Avellino: «Sempre dalla parte della legalità»

«Sin dall’inizio – ha dichiarato l’associazione che tutela i consumatori – ci siamo schierati dalla parte della legalità e abbiamo scelto di difendere i cittadini utenti della strada, impugnando, cautelativamente, alcune contravvenzioni elevate. Contestualmente, stiamo verificando la legittimità delle procedure che hanno portato all’installazione dell’autovelox. Ma quello che è accaduto questa notte non può che essere ritenuto un atto vile da condannare».

Asso-Consum: «Chiediamo un incontro con altre associazioni di consumatori»

«Apprendiamo che ci sono già le indagini in corso della Polstrada di Avellino, alla quale auguriamo di far luce al più presto su quanto accaduto. Ad ogni modo – ha concluso l’Asso-Consum – speriamo che prima del ripristino del dispositivo di controllo della velocità in quel tratto si possa, questa volta, fare le cose per bene. Cogliamo, dunque, l’occasione per richiedere un incontro con tutte le associazioni di consumatori prima della nuova installazione dell’autovelox».

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto