Cronaca

Covid, risale il tasso d’incidenza in Irpinia: è più alto della media nazionale

Risale il tasso d'incidenza in tutta la provincia di Avellino e si registra una nuova impennata di contagi Covid nel capoluogo

Risale il tasso d’incidenza in tutta la provincia di Avellino e si registra una nuova impennata di contagi Covid nel capoluogo. Dopo una settimana con la curva della diffusione che ha puntato verso il basso, nel bollettino domenicale si è avuto un incremento di casi scovati in Irpinia. Il rapporto tra test esaminati e positivi riscontrati è al 22,4%.

Covid, sale il tasso d’incidenza in Irpinia

Nella settimana appena archiviata, l’indice di positività è stato intorno al 20% e in qualche occasione è sceso sotto tale soglia. L’ultimo report dell’Azienda sanitaria restituisce 275 casi su 1.227 tamponi antigenici e molecolari analizzati. Il dato della provincia di Avellino è in controtendenza rispetto a quello regionale e nazionale. In Campania diminuisce il numero di nuovi positivi anche se cresce la curva dei contagi. Numeri alla mano, il virus fa registrare 2.698 positivi su 14.332 tamponi esaminati, 548 in meno del giorno precedente con 3.969 tamponi processati in meno.

Di questi, 2.535 su 11.931 sono positivi al tampone antigenico mentre 163 su 2.401 sono positivi al tampone molecolare. In percentuale, significa che è positivo il 18,83%, in crescita rispetto al 17,74% delle 24 ore prima. La media nazionale è al 16%. In Irpinia, quindi, la percentuale è superiore di quattro punti nel confronto con il resto della regione e di sei con il trend complessivo della penisola.

Articoli correlati

Back to top button