Cronaca

Lutto nell’Avellino Calcio, è morto l’ex portiere Mimmo Cecere

Lutto nel mondo del calcio professionistico, è morto l’ex portiere dell’Avellino Mimmo Cecere. Secondo le prime informazioni, ha avuto un infarto mentre si trovava a casa dei genitori a Carinola.

Avellino, è morto l’ex portiere Mimmo Cecere

Lutto nel mondo del calcio professionistico, è morto l’ex portiere dell’Avellino Domenico (chiamato da tutti Mimmo) Cecere a soli 51 anni. Secondo le prime informazioni, ha avuto un infarto mentre si trovava a casa dei genitori a Carinola. Sul posto sono intervenuti i sanitari che purtroppo ne hanno potuto solo constatare il decesso.

La carriera dell’ex portiere

Nato a Caserta nel 1972, è stato un ex calciatore italiano professionistico. Intraprende la carriera di portiere nelle file del Napoli, di cui è stato il terzo a disposizione nella stagione 1991-1992 in Serie A. Poi le esperienza a Palermo, Nola, Turris e Bisceglie. Ha, in seguito, vestito la maglia del Pescara nel 1997/1998 dove gioca 4 partite subendo altrettante reti.

Nel 1999 arriva alla Fermana, nel campionato di Serie C1, prima di tornare a Pescara e di nuovo a Fermana, con cui milita per quasi tutto il campionato di Serie B. Poi lascia, e veste la maglia del Messina nel 2000, in C1. Nel 2001 rimane in compartecipazione fra Messina e Pescara, quindi alle buste la comproprietà va al Messina. In estate passa al Treviso ma già a febbraio torna in Sicilia che lo cede in prestito al Pescara.

Successivamente, nel 2002, approda ad Avellino dove trova il posto fisso in quattro stagioni (fino alla stagione 2006-2007) dove passa come secondo portiere e capitano. Nella stagione successiva viene acquistato dalla Cavese, in serie C1. A gennaio del 2008 arriva a Potenza.

Successivamente passa al Gela in Serie C2, dove il 14 dicembre 2008 segna un goal di testa al 92′ contro l’Isola Liri, che permette alla sua squadra di raggiungere il pareggio. Nell’estate del 2009 rimane in Sicilia andando ad indossare la maglia del Siracusa[12], con la quale conquista la vittoria in Lega Pro Seconda Divisione nella stagione 2009-2010.

L’8 gennaio del 2011 viene tesserato dal Messina in serie D. Il 21 dicembre 2011 decide di ritirarsi, giocando l’ultima partita contro il Cittanova Interpiana. Pochi giorni dopo, comunque, decide di restare fino a fine stagione anche con il ruolo di preparatore dei portieri, convinto dalla dirigenza.

Alessia Benincasa

Alessia Benincasa, giornalista del network L'Occhio, è esperta in cronaca nera, politica e inchieste.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio