Cronaca

Avellino, previsto per il 25 luglio il bomba day: gli sfollati al campus di via Morelli e Silvati

Avellino, per il prossimo 25 luglio è previsto il bomba day: circa 2500 cittadini dovranno lasciare la propria abitazione

Avellino, per il prossimo 25 luglio è previsto il bomba day: circa 2500 cittadini dovranno lasciare la propria abitazione durante le operazioni di disinnesco e rimozione dell’ordigno bellico risalente alla seconda guerra mondiale rinvenuto nell’alveo del Fenestrelle al di sotto del Ponte della Ferriera.

Avellino, si avvicina il bomba day

Come riporta Il Mattino, gli sfollati troveranno accoglienza nelle scuole del campus di via Morelli e Silvati. Il programma di accoglienza straordinario messo a punto in collaborazione con la Prefettura riguarderà i residenti di Rione Mazzini, San Tommaso, Piazza Libertà e centro storico, via Matteotti, parte di Corso Europa e di Piazza Macello. Chi vorrà spostarsi autonomamente per raggiungere case di parenti e amici, purché situate al di fuori della maxi zona rossa, dovrà lasciare la propria residenza entro le 7 del 25 luglio e attendere la fine delle operazioni di rimozione prima di poter rientrare.

Gli altri dovranno invece raccogliersi nelle aree di attesa individuate dal comune: 500 persone saranno accolte nel parco pubblico di Rione Mazzini, 500 nel parcheggio del Mercatone, 1300 in Piazza Libertà. A presidiare ogni singola area di raccolta ci saranno i volontari della Protezione Civile che organizzeranno le operazioni di spostamento nei punti accoglienza. Nel giro di tre ore questi cittadini saranno trasferiti presso gli istituti di via Morelli e Silvati e via Pescatori che metteranno a disposizione complessivamente 160 aule, mentre saranno 50 le corse effettuate da 15 autobus per un servizio di trasporto pubblico straordinario.

Articoli correlati

Back to top button