Curiosità

25 novembre, Actionaid in campo contro la violenza sulle donne

Oggi 25 novembre è la giornata mondiale contro la violenza sulle donne. Una piaga che attanaglia tutto il mondo e rappresenta la violazione dei diritti umani più diffusa oggi. Allarmanti i dati riportati dall’organizzazione Actionaid, attiva in campo internazionale su tutte le problematiche sociali. Un’organizzazione che vuole dare voce ai diritti delle persone. Secondo quanto pubblicato sul sito Actionaid, in Italia e nel mondo, una donna su tre dai 15 anni in su, subisce violenza.

“Può accadere ovunque: dentro le mura domestiche, sul posto di lavoro, per strada – spiega Actionaid-. Esemplificativo è il dato del 53% di donne in tutta l’Unione Europea che afferma di evitare determinati luoghi o situazioni per paura di essere aggredita”.

“Ogni giorno lavoriamo per prevenire e contrastare la violenza in ogni sua forma.- si legge sul sito dell’organizzazione – Vogliamo educare al rispetto della persona e dei diritti delle donne, contrastare gli stereotipi di genere che sono alla base di una visione errata di donne e uomini nella società. Per questo chiediamo alle istituzioni risposte efficaci e fondi per sostenere il lavoro dei centri antiviolenza”.

Domani, 26 novembre, anche ActionAid scenderà in piazza e parteciperà alla manifestazione nazionale “Non una di meno” che si terrà a Roma. In tutta i Italia oggi si celebrano i diritti negati alle donne vittime di violenza, diritti che andrebbero però ricordati tutti i giorni.

 

 

Tante le iniziative in difesa delle donne, anche ad Avellino e in tutta l’Irpinia:

Panchine rosse, anche al Moscati il segno universale

Panchine rosse ad Avellino, il 25 novembre l’inaugurazione

Panchine rosse, da oggi anche a Sturno

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto