Cronaca

V- day al Moscati, malore per un’infermiera: problemi di pressione

V-day al Moscati, un'infermiera del reparto di Anestesia e Rianimazione ha avvertito un malore dovuto a un problema della pressione

Il fatidico V-day all’ospedale Moscati di Avellino non è andato esattamente nel migliore dei modi. Tra i primi 100 dipendenti, ai quali è stato somministrato il vaccino anti-covid, un’infermiera del reparto di Anestesia e Rianimazione ha avvertito un malore dovuto a un problema della pressione.

Moscati, infermiera accusa un malore

La donna è stata soccorsa ed è rimasta sotto osservazione. Poco dopo si è ristabilita ed ha lasciato da sola la struttura ospedaliera. Il problema è scaturito dopo che tutti i sanitari dell’Unità operativa di Anestesia e rianimazione si sono vaccinati nella giornata di domenica: molti, poi, sono andati al lavoro nel turno pomeridiano o notturno.

Anche Mariangela Raimondo, dirigente medico di Medicina interna assegnata al Covid Hospital, la seconda irpina a vaccinarsi, ha poi effettuato un turno notturno. È stato impossibile far ruotare i turni, in quanto, tutti i dipendenti erano stati inseriti nell’elenco del “V-Day”.

Fonte: Il Mattino


Articoli correlati

Back to top button