Cronaca

Omicidio Tornatore: oggi imputati dinanzi al Gup

MONTORO. Compariranno oggi dinanzi al Gup il 54enne di Montoro, Michele Vietri, e il 30enne di Fisciano, Pasquale Rainone, imputati nell’inchiesta sull’omicidio di Michele Tornatore, avvenuto il 7 aprile 2016, in una discarica a Contrada.

Vietri, assistito dalla penalista Anna Caserta, è indagato per concorso in omicidio e distruzione di cadavere con l’aggravante del metodo mafioso. Rainone, assistito dall’avvocato Marino Capone, dovrà rispondere della distruzione del cadavere.

La vicenda

Tornatore, detenuto in semilibertà, era stato ucciso da un colpo di pistola alla testa. Poi il suo cadavere era stato bruciato nella vettura a due passi da una discarica.

Tornatore, detenuto in semilibertà, il 4 marzo non aveva fatto ritorno in carcere. Dopo aver noleggiato una Nissan Almeira, dotata di gps, si era fermato per alcune ore nell’area di sosta di un deposito di Montoro, dove sarebbe avvenuto l’omicidio.

L’uomo fu ucciso con un  colpo di pistola alla nuca. In seguito il corpo fu trasportato a Contrada per essere bruciato.

 

 

 

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button