Morte Antonio Donniacuo, l’autopsia è prevista per la prossima settimana

Antonio Donniacuo

La famiglia e gli amici di Antonio Donniacuo aspettano con ansia l'autopsia sul corpo del 34enne, per capire le ragioni di una morte così assurda

É prevista per la prossima settimana l’autopsia di Antonio Donniacuo, il 34enne di Montoro morto in circostanze misteriose al Moscati di Avellino.

Verrà eseguita la settimana prossima l’autopsia sul corpo di Antonio Donniacuo

La data precisa per l’autopsia sul corpo di Antonio Donniacuo verrà stabilita lunedì alle 16 nell’ambito della riunione del Collegio Medico, che scelierà il cardiochirurgo e l’anatomopatologo che insieme al medico legale, Lamberto Pianese, effettueranno l’esame.

Una morte misteriosa

Antonio Donniacuo, 34enne di Montoro, è morto al’ospedale Moscati di Avellino dopo essere stato ricoverato per due giorni nel Reparto di Terapia Intensiva a causa di diverse complicazioni cardiache.

Antonio soffriva da tempo di una forma di leucemia.

Quando era arrivato al Pronto Soccorso, le sue condizioni sono apparse da subito critiche.

Inizialmente era stato tenuto in osservazione in Emergenza, ma poi lo avevano trasferito in Terapia Intensiva Cardiologica.

Dopo una degenza di un paio di giorni, l’uomo è morto.

La Procura della Repubblica di Avellino ha aperto un’inchiesta per accertare le cause del decesso e le eventuali responsabilità.

 

TAG