Cronaca

Montoro, ragazzo investito in coma al Moscati: amico denunciato

MONTORO. Un ragazzo investito dall’auto dell’amico è finito in coma farmacologico all’Ospedale Moscati di Avellino. Non è ancora chiara la dinamica dell’incidente che si sarebbe verificato alla frazione San Felice a Montoro. Potrebbe trattarsi di semplice imprudenza o di un gioco finito male, intanto il ragazzo alla guida dell’auto è stato denunciato per lesioni aggravate.

 

I fatti

 

Secondo le prime ricostruzioni, dopo essere stato investito dall’auto guidata da un suo amico, il giovane sarebbe caduto sul cofano della macchina e poi a terra battendo la testa ma si sarebbe subito rialzato. Una volta a casa il giovane avrebbe accusato forti dolori tanto da allarmare i familiari che lo hanno portato al pronto soccorso del Landolfi di Solofra dove i medici hanno capito la situazione. Dopo i primi accertamenti diagnostici quindi il ragazzo sarebbe stato trasferito all’Ospedale Moscati dove ed è stato sottoposto a un delicato intervento chirurgico durato diverse ore. Nella giornata di ieri il giovane è stato messo in coma farmacologico, le sue condizioni sarebbero migliorate ma pare che ancora non sia fuori pericolo.

 

Le indagini

 

Pare che al momento del suo arrivo in ospedale il ragazzo ferito non abbia fatto nessun riferimento all’investimento dichiarando semplicemente di essere caduto. Dopo la segnalazione da parte dei medici alle forze dell’ordine sono iniziate le indagini dei carabinieri di Montoro per ricostruire la vicenda e risalire al responsabile. Gli uomini della compagnia dei carabinieri di Baiano hanno ascoltato alcuni testimoni compreso il giovane che era alla guida per ricostruire lo scenario dell’incidente. Secondo quanto riportato dal quotidiano Il Mattino, per il ragazzo alla guida dell’auto sarebbe scattata la denuncia per lesioni aggravate e violazione del codice della strada. L’auto sarebbe stata sottoposta a sequestro.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button