Cronaca

Ragazza di 16 anni morta folgorata in casa: dramma a Montefalcione

Dramma a Montefalcione dove una ragazza di soli 16 anni è stata morta folgorata all’interno della sua casa. La tragica scoperta nella mattinata di oggi, mercoledì 3 maggio. Nulla da fare per la giovane: i sanitari del 118 intervenuti sul posto non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso. Saranno gli inquirenti a stabilire se la 16enne è morta a causa di un malore o magar in seguito ad un incidente domestico.

Montefalcione, ragazza di 16 anni morta folgorata in casa

La ragazza, figlia di un noto commerciante del piccolo centro irpino, sarebbe morta folgorata. Trovata senza vita nella vasca da bagno, pare che la 16enne stesse parlando al telefono lasciato in carica, con un’amica, mentre era intenta a fare il bagno. Il telefonino in carica a contatto con l’acqua, dunque, l’avrebbe folgorata.

Proprio l’amica che era a telefono con lei avrebbe lanciato l’allarme. Arrivati a casa, i genitori si sono ritrovati davanti al corpo senza vita della figlia, la cui salma è stata condotta all’obitorio dell’ospedale Moscati di Avellino, in attesa dell’esame autoptico che dovrà stabilire le cause del decesso.

Chi è la vittima

La vittima è Maria Antonietta Cutillo, una ragazza di 16 anni residente a Montefalcione. L agiovane è figlia di un noto commerciante della zona. La notizia ha immediatamente fatto il giro del web dove ora, amici e parenti, la stanno ricordando con post commoventi.

Mostra di più

Redazione L'Occhio di Avellino

Redazione L'Occhio di Avellino: comunicati stampa, notizie flash, contributi esterni del giornale

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio