Cronaca

Mercogliano, sfregiata al volto dall’ex marito: ricoverata

Sfregiata al volto dall'ex marito a Mercogliano: la vittima è una donna 40enne di nazionalità ucraina che è stata aggredita ieri mattina

Sfregiata al volto dall’ex marito a Mercogliano: la vittima è una donna 40enne di nazionalità ucraina che è stata aggredita ieri mattina lungo viale San Modestino. Secondo quanto riportato dal Mattino, ha riportato una profonda ferita al viso.

Mercogliano, sfregiata al volto

È stata trasportata d’urgenza all’ospedale Moscati di Avellino. Le sue condizioni non risultano gravi. L’episodio si è verificato nella mattinata di ieri lungo viale San Modestino. L’aggressore, un 42enne connazionale, si è dato alla fuga subito dopo aver ferito la ex. La Polizia è alla sua ricerca.

La fuga

Il 42enne è, dunque, riuscito a fuggire a bordo di un’utilitaria che aveva parcheggiato non molto lontano. Le grida di dolore della donna hanno attirato l’attenzione dei passanti e dei titolari di alcune attività commerciali della zona. Sono stati così allertati i soccorsi. Prontamente sono intervenuti i sanitari del 118. La 40enne è stata trasportata al pronto soccorso del nosocomio di contrada Amoretta. I medici l’hanno sottoposta alle cure necessarie per il taglio profondo al viso e, successivamente, agli accertamenti diagnostici.

I litigi degli ultimi giorni

A quanto pare tra gli ex coniugi ci sarebbero stati dei litigi alcuni giorni fa. Secondo indiscrezioni, quando la coppia viveva ancora insieme la donna avrebbe denunciato più di una volta il marito per maltrattamenti. Per porre fine all’incubo ha deciso di separarsi dal marito. La decisione di troncare la relazione non sarebbe stata accolta bene dall’uomo. Una situazione degenerata ieri mattina.

Articoli correlati

Back to top button