Cronaca

Maltrattamenti all’asilo di Solofra: cade l’accusa di violenza sessuale

Maltrattamenti all’asilo di Solofra, a Cassazione ha dichiarato inammissibile il ricorso per il reato di violenza sessuale contestato al maestro coinvolto nell’inchiesta.

Maltrattamenti all’asilo di Solofra: nessuna violenza sessuale

Nessuna violenza sessuale, dunque, per il docente, finito in carcere e poi rilasciato, in attesa del termine del processo. Ora, con questo pronunciamento, l’accusa più infamante viene definitivamente smontata.

Le accuse

Inizialmente all’indagato venivano contestati i reati di maltrattamenti e violenza sessuale su un bambino. I giudici del Riesame avevano parlato di”atteggiamento morboso” nei confronti di un alunno ma escludevano l’abuso sessuale.

L’archiviazione

La parola ora spetta alla Procura di Avellino, che deciderà se chiedere l’archiviazione per il reato di violenza sessuale.

 

Emanuela Dente

Personalità eccentrica e geniale, e giornalista attenta e scrupolosa. La sua innata curiosità le consente di vivere ogni esperienza in pieno, acquisendo conoscenze e capacità molto rapidamente. La sua vita è una grande avventura. La sua passione è un dono immenso

Articoli correlati

Back to top button