Politica

Irpinia a 5 Stelle: oggi e domani votazioni online per scegliere i nomi nelle province

POLITICA. È ormai giunto il tanto atteso giorno delle Parlamentarie e i pentastellati irpini dovranno scegliere i propri rappresentanti. Ce ne sono più di 50 in campo per un seggio a Roma. Infatti, tra oggi e domani a partire dalle ore 10 di questa mattina fino alle 21 coloro che sono iscritti al Movimento potranno votare attraverso la piattaforma Rousseau. Nel caso in cui si creasse una coda virtuale al seggio digitale il termine ultimo sarà prorogato alle 14 di giovedì.

 

I nomi 5 Stelle in Irpinia

 

Gli ‘elettori’ potranno esprimere tre preferenze per la Camera e altrettante per il Senato, solo per le caselle dei collegi plurinominali. Per i collegi uninominali se ne occuperanno i vertici del M5S.

Come riporta “Il Mattino“, si tratterebbe di un uomo per il collegio alta irpina e di una donna per quello di Avellino, invece per i listini si dovrà tener conto delle elezioni online. Tra i 50 nomi che saranno ufficializzati dal momento in cui sarà possibile votare virtualmente, saranno ‘eletti’ due uomini e due donne che rappresenteranno il Movimento a livello provinciale e che parteciperanno alla convention di Rimini del prossimo weekend.

Non si possono escludere colpi di scena; l’unica certezza al momento è la ricandidatura del deputato Carlo Sibilia.

 

I papabili tra i pentastellati

 

Tra gli avversari per la Camera i nomi che circolano di più sono quelli di Maria Pallini di Avellino, Luca Carosella, già in campo alle regionali, Gigi Maraia di Ariano Irpino, Mirella De Benedictis di Pratola Serra, già con un’ esperienza alle spalle con il Movimento Parlamentare Europeo, Maria Michela Buonaspina di Castel Baronia, il giornalista di San Martino Valle Caudina, Valerio Pisaniello, Tina Parete Recupito, avvocato di Domicella, Fabrizio Angelino Guadagno di Montoro e Michele De Donato del Meet Up di Grottaminarda. Per il Senato, invece, i nomi più diffusi sono quelli di Generoso Testa di Avellino, rappresentante provinciale del Movimento a difesa del cittadino, l’avvocato Ferdinando Picariello, Luciano Giorgione di Ariano Irpino, il consigliere comunale dimissionario di Mirabella Eclano, Oreste Cirillo, dei montoresi Giuseppe Ciambitti e Dino Renna, Salvatore Caiazzo di Monteforte e Gianluca Forgione di Forino.

Articolo a cura di Alessandro Santoriello

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button