Cronaca

Troppo lavoro, infermiera sviene al Pronto soccorso di Avellino

Infermiera svenuta, attimi di tensione all'ospedale di Avellino. L'infermiera sarebbe stata colta da mancamento per lo stress

Attimi di tensione all’ospedale di Avellino dove una infermiera è svenuta. È accaduto nelle scorse ore, al pronto soccorso, dove da tempo gli operatori sanitari denunciano turni massacranti come sottolineano anche i sindacati Ul, Fials e Nursind che hanno sottoscritto una richiesta di incontro urgente.

Infermiera svenuta, paura all’ospedale di Avellino

L’infermiera sarebbe stata colta da mancamento per lo stress patito durante la notte dello scorso 7 giugno. All’ospedale Moscati si registrano fino ad 80 accessi al giorno, con pazienti in attesa di ricovero, anche sulle barelle, per cinque giorni e personale – inevitabilmente – sotto stress.

Articoli correlati

Back to top button