Cronaca

Gestione illecita di rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi: 3 denunce

I controlli dei Carabinieri del Gruppo Forestale di Avellino

Gestione illecita di rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi in un agro della Valle dell’Irno: 3 denunce. I Carabinieri di Lioni hanno sequestrato l’intera area di circa 600 metri quadrati.

Gestione illecita di rifiuti speciali pericolosi nella Valle dell’Irno: 3 denunce


 

gestione-illecita-rifiuti-specali-pericolosi-valle-irno


Il 21 ottobre, i Carabinieri del Nipaaf di Avellino, unitamente ai militari della Stazione Carabinieri Forestale di Lioni, in seguito a controlli in agro della Valle dell’Irno, hanno denunciato 3 persone, in qualità di proprietario dell’ area e di titolari della ditta esecutrice dei lavori, resesi responsabili di gestione illecita di rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi di cui è stato operato il sequestro per un totale di circa 400 metri cubi e di diverse violazioni in materia urbanistica, nella fattispecie terre e rocce da scavo e rifiuti provenienti da demolizione.

Area sequestrata

I Carabnieri, inoltre, hanno proceduto al sequestro dell’intera area di circa 600 metri quadrati. I rifiuti sequestrati saranno oggetto di caratterizzazione al fine di evitare pericoli di inquinamento e danno all’ambiente.

Emanuela Dente

Personalità eccentrica e geniale, e giornalista attenta e scrupolosa. La sua innata curiosità le consente di vivere ogni esperienza in pieno, acquisendo conoscenze e capacità molto rapidamente. La sua vita è una grande avventura. La sua passione è un dono immenso

Articoli correlati

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto