Cronaca

Frana di Monteforte, carabinieri in Comune per acquisire gli atti

Frana di Monteforte, carabinieri in Comune per acquisire gli atti. La Procura analizzerà quanto fatto dal 27 settembre del 2020 al 9 agosto

Dopo la frana di Monteforte carabinieri si sono recati in Comune per acquisire gli atti. La Procura di Avellino, infatti, vuole vederci chiaro e accertarsi se tutto quello che poteva essere fatto per evitare la tragedia è stato fatto come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino.

Frana di Monteforte, carabinieri in Comune per acquisire gli atti

La Procura analizzerà quanto fatto dal 27 settembre del 2020 al 9 agosto, ovvero le date dei due nubifragi che hanno colpito la località irpina. Stando a quanto trapelato in questi giorni la delega affidata dal capo degli inquirenti Domenico Airoma ai carabinieri e ai carabinieri del gruppo forestale mira proprio ad effettuare accertamenti in questa direzione.

L’intervento di De Luca sull’alluvione di Monteforte

Il Governatore della Regione Campania, Vincenzo De Luca, interviene sull’alluvione di Monteforte Irpino. De Luca ha contattato il sindaco di Monteforte Irpino per concordare gli interventi necessari per ristabilire la situazione sul territorio.

“Ho sentito il sindaco di Monteforte Irpino per gli aggiornamenti sulla situazione verificatasi a seguito dei violenti temporali del pomeriggio. Apprezzamento – ha dichiarato il Presidente De Luca – è stato espresso per il tempestivo intervento della Protezione Civile, dei volontari, di Sma e Comunità Montana. Si continua a lavorare. Nelle prossime ore, non appena risolta l’emergenza, concorderemo gli interventi necessari che la Regione è pronta a mettere in campo”.

Articoli correlati

Back to top button