Cronaca

Si fingeva avvocato per raggirare gli anziani: in manette truffatore seriale

AVELLINO. Si fingeva avvocato per raggirare le sue vittime. Così un uomo di 47 anni del napoletano era riuscito a mettere a segno diverse truffe ai danni di persone anziane.

Arrestato truffatore seriale

Gli agenti della Sezione Volanti e della Squadra Mobile della Questura di Avellino hanno rintracciato e arrestato il sedicente avvocato, che si trova attualmente presso il carcere di Poggioreale. L’uomo è ritenuto vicino al clan Bosti, che negli anni ’90 si contendeva le piazze di spaccio con i Mazzarella.

Questa mattina , alle ore 11:30, presso la sala Manganelli della Questura di Avellino, si è tenuta una conferenza stampa dove il vicequestore Elio Iannuzzi ha illustrato l’operazione di polizia che ha portato all’arresto del truffatore seriale.

Come truffava gli anziani

Il modus operandi  del 47enne era sempre lo stesso. Prima analizzava la vittima e la sua famiglia, poi telefonava al malcapitato dicendo di essere il figlio e annunciando che sarebbe arrivato a casa un avvocato al quale avrebbero dovuto consegnare una somma di denaro.

A giugno si era fatto consegnare circa 3mila euro da una persona residente nel quartiere Valle ad Avellino.

Qualche settimana dopo aveva tentato un’altra truffa nel centro storico di Avellino, ma non era riuscito a portare a termine il suo piano. Proprio da qui sono partite le indagini che hanno portato al suo arresto.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button