Cronaca

Donna colpita a martellate, le dimissioni dall’ospedale e il ritorno alla normalità

AVELLINO – Amaro ritorno alla normalità per la donna colpita a martellate martedì scorso lungo Corso Europa, ad Avellino. La 35enne di origine polacca aveva subito l’aggressione del suo ex, un 57enne del luogo, che era stato poi messo in fuga dal provvidenziale intervento dell’ex giocatore dell’Avellino Raffaele Biancolino.

Nonostante la donna sia stata dimessa, la sua situazione al momento è oltremodo critica, sia dal punto di vista fisico che emotivo. Le lesioni riportate a seguito dell’aggressione, infatti, non le consentono di proseguire il suo lavoro di badante, ed è previsto a breve un intervento chururgico per porre fine ai dolori lancinanti che la tormentano dal giorno dellaggressione.

Poi arriveranno anche il processo e il confronto con l’uomo che l’ha colpita, attualmente in carcere. La donna colpita a martellate, infatti, oltre ad essere vittima, è anche testimone della faccenda, e dovrà essere presente in ogni fase del processo che, si spera, porterà alla condanna dell’uomo che le ha rovinato l’esistenza.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button