Cronaca

Pile di documenti abbandonati nel Mercatone: parte il sopralluogo

AVELLINO. Un deposito carico di documenti comunali.

Documenti abbandonati nel Mercatone

Il Mercatone conterrebbe da anni pile di atti relativi all’archivio storico comunale, risalenti addirittura agli anni ’40. Una vicenda che ricorda molto quella degli scatoloni ammassati a Palazzo di Città, venuta fuori il mese scorso.

Come riporta il Mattino, giovedì, il vicesindaco, Ferdinando Picariello, il comandante dei vigili urbani, Michele Arvonio, e la consigliera Adriana Percopo, promotrice di una vibrante denuncia in merito, si recheranno sul posto per un sopralluogo.

“Abbiamo il dovere di verificare ed intervenire – spiega Picariello – I documenti vanno rimossi e riorganizzati in un archivio al quale si possa accedere in condizioni di tutta sicurezza”.

Lavori al Mercatone

Percopo esibisce una risposta del settore Patrimonio: “Mi hanno detto di non essere in grado di intervenire – riferisce la consigliera – Questo perché il Mercatone ora,è un cantiere”. A breve, infatti, l’opera dovrebbe cambiare radicalmente faccia. La nuova destinazione d’uso prevede, tra le altre cose, un supermercato, un’autorimessa, uffici e servizi pubblici, negozi e strutture per il tempo libero ed un parcheggio da 400 posti. L’archivio, però, non è previsto.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button